Pubblicato il giorno 30-gen-2019

Nutrizionista dott.ssa Monica Ceccon, Biologa

LA DIETA SOSTENIBILE STUDIATA DALLA EAT-LANCET COMMISSION - PARTE 2: RACCOMANDAZIONI NUTRIZIONALI

Due settimane fa, la rivista "The Lancet" ha pubblicato un report in cui veniva presentata una dieta non solo sana, ma ecosostenibile. Vediamola nel dettaglio:
La dieta è centrata sul consumo di CEREALI, TUBERI e VEGETALI. La FRUTTA è presente nella misura di 1 o 2 frutti al giorno. Il consumo di LATTE e derivati è al più di 500 gr al giorno, l’equivalente di 2 bicchieri di latte. Ridotto invece il consumo di alimenti proteici: a settimana sono concessi: 100 gr di CARNE ROSSA, 200 gr di CARNE BIANCA, 2 UOVA, 200 gr di PESCE, 500 gr di LEGUMI. Al giorno sono raccomandati inoltre: 50 gr di FRUTTA OLEOSA, 40 gr di GRASSI INSATURI, pari a 4 cucchiai di olio di oliva, 12 gr di grassi saturi. Importante è l’ELASTICITA’ di queste raccomandazioni, che vanno sempre adattate ai fabbisogni nutrizionali e alle tradizioni locali. Ad esempio, è inverosimile consumare così tanti vegetali al polo nord, chi abita li dovrà per forza eccedere nella carne per soddisfare i propri fabbisogni.
Somiglia molto alla dieta mediterranea, riconosciuta come una delle più sane al mondo. Spero che nel passaggio dalla scienza alla politica, questo lavoro non venga perso. La salute è importante ma anche il pianeta. E’la nostra casa, dobbiamo prendercene cura. Anche perchè al momento è l’unica che abbiamo.

https://eatforum.org/content/uploads/2019/01/EAT-Lancet_Commission_Summary_Report.pdf