Pubblicato il giorno 24-gen-2019

Nutrizionista dott.ssa Monica Ceccon, Biologa

LA DIETA SOSTENIBILE STUDIATA DALLA EAT-LANCET COMMISSION - PARTE 1: COSA E' -
Settimana scorsa, su iniziativa della prestigiosa rivista "The Lancet", è stato pubblicato il "Food in the Anthropocene: the EAT–Lancet Commission on healthy diets from sustainable food systems". Nel report, firmato da 37 esperti di 16 paesi, si delinea la strada per nutrire non solo correttamente, ma anche in maniera sostenibile la popolazione umana che, nel 2050, arriverà a 10 MILIARDI di persone. Salute individuale e salute del pianeta. Due piccioni raggiungibili con una sola fava, ovvero con la stessa linea di azione. In questo report si delineano le linee guida per la dieta sostenibile, inserite in un insieme di manovre sul sistema agricolo e di allevamento, lo sfruttamento del mare, la riduzione dello spreco. I calcoli dicono che solo cambiando dieta si possono prevenire 11 MILIONI di morti all'anno, raggiungendo allo stesso tempo gli obiettivi dell'accordo di Parigi. Questo accordo, firmato da 195 stati, si pone come obiettivo il contenimento dell'aumento della temperatura media entro i 2°C oltre i livelli pre-industriali. Auspicabile 1,5°C. Non solo lo si può fare, ma lo si DEVE fare, e da subito. Nel prossimo articolo vedremo insieme le linee guida per la dieta sostenibile.

Settimana prossima approfondirò nella parte 2 le RACCOMANDAZIONI DIETETICHE. Stay tuned!

https://eatforum.org/content/uploads/2019/01/EAT-Lancet_Commission_Summary_Report.pdf

Richiedi preventivo
Messaggio inviato. Ti risponderemo a breve.